Seminario di psicoanalisi 2021

cinque incontri condotti da Emilio Mordini

Per il terzo anno l’associazione NORIA organizza un seminario di psicoanalsi tenuto da Emilio Mordini.  Il tema scelto quest’anno è quello dello specchio, inteso sia come oggetto reale, sia come rappresentazione simbolica, artistica, culturale e psicologica. Attraverso miti, leggende, fantasie collettive e individuali, ci immergeremo insieme "in a wilderness of mirrors”:  una foresta di specchi, una ragnatela di significati, dai quali cercheremo di cogliere insegnamenti più generali sulla psicoanalisi e la salute mentale e  trarre una lezione valida per la vita di ciascuno.

David Bailly, Vanité au portrait, 1651,

Struttura del seminario

Il seminario si propone di fornire ai partecipanti alcuni strumenti iniziali di informazione e formazione per continuare poi una riflessione autonoma. 

 

Contenuti: la storia e la simbologia degli specchi nell’arte, nella cultura e nella psicologia serviranno da filo conduttore per l’esplorazione di alcuni temi fondamentali della psicoanalisi contemporanea, quali i limiti delle dicibilità, l’origine delle rappresentazioni mentali, il paradosso del concetto di identità, le personalità narcisistiche, l’essenza della cura psicoanalitica.

 

Destinatari: il seminario è a numero chiuso e si rivolge a tutti coloro che sono interessati  - per ragioni professionali (educatori, medici, psicologi) o per ragioni di crescita e studio personale - alla psicoanalisi. Ai partecipanti sarà fornito il materiale didattico essenziale e avranno la possibilità di accedere al sito internet del seminario. La partecipazione è gratuita ma riservata ai soci di NORIA e la registrazione è obbligatoria.