Incontri al Mulino - Programma 2022

image_2022-08-07_161257679.png
 

10 MARZO - LA RUOTA DEL TEMPO E LO SCORRERE DELLA VITA 
Incontro con Paolo Paron (video registrazione)

Sin dal 1977 PAOLO PARON raccoglie e racconta storie friulane, parla con gli anziani, riprende le loro testimonianze e si fa narrare le leggende, i racconti della loro infanzia. Dall’impegno di raccolta e recupero è nato poi l’amore per la divulgazione e, insieme all’illustratore Francesco Bisaro, ha dato vita al fumetto del Benandante. Dal 2002 Paron scrive testi per i ragazzi delle scuole primarie. Queste storie sono ambientate nei paesi della pianura friulana e raccontano il mondo magico, a volte inquietante e terribile, altre simpatico e ridicolo, oppure ancora profondamente religioso e sapiente dell’animo contadino dei secoli scorsi.

image_2022-08-07_161520751.png
 

Nata nel 1982 a Udine, laureata in farmacia, ELEONORA CIVIDINI ha dedicato una buona metà della sua vita ai cavalli. Amazzone di salto ostacoli prima, istruttrice poi, si dedica allo studio dell’addestramento di tradizione classica francese e al miglioramento della relazione uomo-cavallo, con numerose esperienze all’estero. Promuove la gestione naturale e l’equitazione nel rispetto del cavallo. Da capolavoro dell’arte a celebrato campione il cavallo è parte fondamentale della nostra cultura.

image_2022-08-07_161700861.png
 

3 MAGGIO - OCCULTISMO, NAZIONALISMO, RAZZISMO NELLA CULTURA EUROPEA DEL XX SECOLO
Incontro con Francesco Borri (video registrazione)

FRANCESCO BORRI ha lavorato per anni all'Accademia delle Scienze a Vienna. Al momento è ricercatore all‘Università Ca’ Foscari di Venezia dove insegna Storia Medievale. Si occupa di marinai, barbari e altri rinnegati. Ha scritto di paganesimo, alcool e H.P. Lovecraft. Francesco Borri ci parlerà della “rivoluzione conservativa” un termine mutuato dalla storiografia tedesca per indicare le varie correnti occulte, nazionalistiche e razziste della cultura e scienza tedesca, ma non solo, a partire dal 1870.

image_2022-08-07_162019898.png

La cucina, i suoi sapori, i suoi profumi sono uno dei modi attraverso cui si esprimono le diverse culture e comunità. Lo psicoanalista, Emilio Mordini, ci condurrà in un percorso dalla neurofisiologia del sapore dolce, sino al concetto di dolcezza nell’arte, nella letteratura e nei rapporti umani. Stefano Zannier, assessore all' agricoltura della regione FVG, ci parlerà delle eccellenze gastronomiche friulane. Mario Del Fabbro, figlio della cuoca di Tolmezzo che ideò il tiramisù, ci parlerà di questo dolce. Infine, il pasticciere GIUSEPPE FRANCO, finalista della Tiramisù World Cup, ci condurrà nella degustazione del "suo" tiramisù.

desktop-220148-001-f.jpg

Dalla didattica  a distanza alla telemedicina, i corpi sono stati progressivamente sostituiti dalle immagini trasmesse su computer e smart phone: quali sono le conseguenze di questa rivoluzione sulla società nel suo complesso e sui singoli? Quali sono i problemi creati dal nuovo mondo digitale? 

NE PARLANO:  Tiziano Bonini (Università di Siena), Giorgio Siro Carniello (Dirigente Medico, già Direttore del Dipartimento di Assistenza Primaria Aziendale - Pordenone), Luca Possati (Università di Porto). Coordina: Emilio Mordini (Noria)

image_2022-10-01_214241718.png

Il 19 marzo 1914, poco dopo le 17, un vaporetto delle linee di navigazione comunali di Venezia con 63 persone a bordo entrò in collisione con una torpediniera e in meno di un minuto colò a picco. L’incidente provocò 16 morti e 14 feriti. Questo libro è  la storia di un appuntamento e di un incrocio di destini, all'alba della prima guerra mondiale.  Anna Sandri vive e lavora a Padova. E' g responsabile delle pagine culturali dei quotidiani veneti del Gruppo GEDI.  Silvia Zanardi vive e lavora a Venezia. Laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università Ca’ Foscari di Venezia, è giornalista professionista dal 2013. 

image_2022-10-01_213418390.png

Concerto e brindisi natalizio. Il Coro dei Quattro Molini vuole ricordare le  melodie dell'acqua che scorre accanto i mulini uan volta numerosi in queste campagne. Il coro è stato fondato del 1993 ed è attualmente diretto dal M° Isabella Giacobbi, il suo repertorio comprende brani classici, tradizionali e regionali.